Manutenzione dell'impianto dei cavi televisivi

L'impianto Tv è quel complesso di beni utili a consentire la ricezione del segnale radiotelevisivo per via terrestre o satellitare, formato da vari componenti tutti indispensabili per il suo corretto funzionamento.

Il proprietario della casa è responsabile di contattare la società di cavi locale per il collegamento iniziale. Le antenne sul tetto e/o le antenne di ricezione del segnale satellitare non sono consentite in alcune zone con limitazioni paesaggistiche, quindi è obbligo del proprietario informarsi prima di procedere con qualsiasi installazione. 

La manutenzione degli impianti antenne TV Terrestri e Satellitari è una responsabilità del proprietario di casa , volta a ridurre le probabilità di danni a cose e/o persone derivanti dalla possibile rottura di parti soggette ad usura come antenne, sostegni, tegole, tiranti, zanche, cavi, ecc.

Rivolgendosi a dei tecnici specializzati che effettueranno dei test di controllo dei segnali ai vari livelli d'impianto (antenne, centralino e prese d'utenza) e di verifica delle parti soggette ad usura, si potrà usufruire sempre di un impianto sicuro e godere di prestazioni costanti nel tempo. Se si stipula con i tecnici specializzati un contratto di visite periodiche si svilupperà la continuità del rapporto Cliente/Fornitore, base forte per una corretta attività informativa in merito ad eventuali novità e/o aggiornamenti.

Stipulando un contratto di manutenzione, il cliente potrà decidere se e come usufruire del servizio di pronto intervento.

Nel caso di singole abitazioni o edifici condominiali è consigliabile un contratto di intervento annuale per la manutenzione ordinaria, nel caso di esigenze specifiche è consigliabile valutare le diverse tipologie di destinazione d'uso dei contratti di manutenzione personalizzati.


Lascia un commento