Lista dei controlli semestrali da fare in casa

Ed ecco la lista dei controlli da effettuare ogni sei mesi per non incorrere in problemi più grandi. Sono piccoli accorgimenti che ti faranno risparmiare tempo, pensieri e denaro.

Partiamo dall'esterno:

LE FINITURE ESTERNE: Da verificare la presenza di incrinature e vuoti nel calafataggio esterno e, se necessario, dare una mano di pittura. 
 
IL TETTO: Fare una prima ispezione visiva del tetto da terra per controllare se vi sono delle tegole o delle piastrelle mancanti. Controllare e pulire anche le grondaie e i pluviali che potrebbero essere intasati e causare danni da infiltrazione. 

PITTURA DI MARGINE: Controllare tutte le aree originariamente sigillate dal costruttore, in particolare finestre e porte esterne, per verificare se vi sono macchie da ridipingere e rifinire. 

FINESTRE: Ispezionare i davanzali, i gocciolatoi e il calafataggio per procedere a risigillare eventuali incrinature. Controllare anche il buon funzionamento dei meccanismi di apertura e chiusura delle finestre. Lubrificare con dello spray al silicone le finestre nel caso di cigolii. Ispezionare anche i vetri delle finestre per valutare possibili sostituzioni. 

PORTE: Controllare i cardini, le serrature e procedere a sostituzioni o riparazioni se necessarie. Lubrificare con spray al silicone i cardini delle porte a battente o i binari delle porte scorrevoli per evitare in futuro una maggiore usura in futuro. Attenzione:
- usare solo un lubrificante al silicone; l'olio causerà il deterioramento dei rulli.
- proteggere la pavimentazione adiacente dal silicone, in quanto potrebbe causare scolorimento.
Per la saracinesca del garage utilizzare dell'olio per facilitare lo scorrimento nei binari.

E arriviamo all'interno:

IMPIANTO ELETTRICO: Controllare tutta l'estensione dell'impianto elettrico e i cavi degli apparecchi. Procedere alla sostituzione dei fili lisi, sfilacciati e divisi, per evitare cortocircuiti e perdite di corrente. 

IMPIANTO IDRAULICO: Controllare l'impianto di alimentazione dell'acqua, le valvole, i rubinetti dei vari lavelli, dei servizi igienici e della lavatrice. Procedere alla riparazione o alla sostituzione delle valvole allentate o danneggiate. Pulire i filtri del rubinetto che potrebbero essere pieni di calcare e detriti e i tubi di scarico con prodotti specifici. Controllare che i tubi e gli scarichi non presentino perdite d'acqua.

SISTEMA DI CONDIZIONAMENTO DELL'ARIA: Rivolgersi ad un tecnico specializzato che possa verificare lo stato dell'impianto. Tu puoi personalmente controllare che le bocche dei condizionatori siano liberi da tappeti, tende e mobili; rimuovere foglie o quanto può otturare le prese d'aria all'esterno. 

ESTINTORI: Controllare gli estintori per accertarsi che siano completamente carichi e sotto pressione.

RILEVATORI DI FUMO: Prova i rilevatori di fumo e cambia le batterie se necessario. Pulire e/o aspirare i rilevatori per garantire una maggiore efficienza.


Lascia un commento