Come pulire e igienizzare una serra

Come pulire una serra in modo intelligente e funzionale?

Partiamo dalla struttura in vetro o in plastica: Essa va lavata una volta al mese, con un prodotto sanificante. Ciò renderà l'ambiente più salubre e la luce sarà massimizzata. 

  1. Per quanto riguarda i marciumi delle piante in serra, essi dovuti spesso all'eccessiva umidità e alla condensa. I marciumi fogliari, che interessano la vegetazione aerea, sono una cosa normalissima con le coltivazioni in serra. Limitati ad asportare le parti marce e curare l’umidità.
  2. Per quanto riguarda le foglie gialle, se qualche foglia ingiallisce tagliala e buttala perché se la foglia cade può dare vita a un incremento dell’umidità, della marcescenza e delle muffe. La muffa nella serra è davvero difficile da gestire ed eliminare, quindi meglio prevenirla intervenendo direttamente sulle cause.
  3. Per prevenire le fitopatologie: Quando si inserisce una nuova pianta nella serra, è consigliato usare vaso e terriccio sicuro e soprattutto assicurarsi che la pianta sia sana. Per le piante sospette è meglio l'isolamento poiché la serra è un ambiente chiuso in cui tutto è al chiuso e in comunicazione.


Di seguito le infestazioni a cui fare attenzione: 

A. Parassiti e cocciniglia nella serra

Se noti imbrunimenti, come foglie marce o foglie maculate e simili, che interessano i tessuti vegetali, sposta immediatamente la pianta, isolala, e, in base al patogeno rilevato, esegui un trattamento preventivo sulle tutte le piante presenti nella serra.
Nella serra, tra i parassiti più difficili da debellare, figura la cocciniglia cotonosa. Anche in questo caso la pianta va isolata e curata. Per recuperarla bisogna procedere alla rimozione del primo strato di terriccio, all'eliminazione meccanica delle cocciniglie e al trattamento del vaso e della pianta con olio minerale. 

B. Topi e lumache nella serra
Le lumache nella serra possono essere fastidiose. Le lumache sono animali che distruggono il fogliame e la vegetazione. Esse si possono allontanare con repellenti specifici.
I topi si interessano alle serre per via delle radici carnose delle piante presenti. Per combatterli si possono impiegare delle trappole, per evitare i biocidi che potrebbero danneggiare gli animali domestici.


Lascia un commento